blog di Lucia

Yoga impegnato

yoga impegnatoYoga impegnato: oltre il tappetino di pratica

Il mondo dello yoga s'interessa dei problemi sociali, ambientali ed economici di oggi? Esiste, nel panorama dello yoga, una forma di sensibilità alla sofferenza sociale e al degrado del pianeta?

Che domande si pone il praticante di yoga di fronte al profondo disorientamento individuale, al senso di frustrazione crescente che incupisce le persone, di fronte a una competitività e a una prevaricazione onnipervasive e crudeli, a una ricerca sempre più disperata d'identità e di senso, all'asservimento a un sistema che ci svuota della nostra umanità?

Yoga e azione

Yoga”: unità e interdipendenza

Oggi più che mai abbiamo la riprova costante del fatto che tutto nel mondo è unità e interdipendenza. Oggi come non mai sappiamo non solo di ciò che accade sotto casa ma anche di quello che succede in ogni angolo del pianeta. Oggi conosciamo le ripercussioni negative generate dal nostro modo di vivere occidentale sugli ”altri da noi”, in luoghi vicini e lontani, che si tratti di “altri” uomini e donne o “altre” specie viventi.

Il Sûtra del Diamante recita:"Si dice che nel cielo di Indra esista una rete di perle disposta in modo tale che, osservandone una, si vedono tutte le altre riflesse in essa. Nello stesso modo, ogni oggetto nel mondo non è semplicemente se stesso ma contiene ogni altro oggetto e, in effetti, è ogni altra cosa."

La pratica degli yama e la T-shirt

yamaLa pratica degli yama oggi

Gli yama, le “discipline relazionali” descritte da Patanjali nel secondo libro dello Yoga Sutra rappresentano un insieme di valori che orientano i comportamenti sociali del praticante di yoga.
Oggi è più difficile metterli in pratica di ieri, perché le nostre azioni non derivano solo dalle nostre scelte individuali, ma sono condizionate dal sistema socioeconomico in cui siamo immersi.

Fiducia e diffidenza

Fiducia, la terra sotto i nostri piedi

La fiducia è l'ordito della nostra vita: vivere è intrinsecamente un atto di fiducia, un affidarsi continuo: comincia con l'affidarsi del bambino alle cure della madre e continua con la fiducia in un destino favorevole (salute, mezzi di sussistenza ecc.) di ogni adulto.

Proattività e accettazione. Il viaggio è ora

proattivita e accettazioneLa benedizione del limite

Avere la chiara consapevolezza che il mio viaggio in questa vita è ora perché domani finirà, non è né un limite né una forma di masochismo, ma una risorsa, una benedizione, un incoraggiamento a focalizzarmi su tutto quello che voglio davvero.
Quando anni fa lavoravo in hospice con persone morenti, mi è capitato di ascoltare uomini e donne che, girando a ritroso la moviola della loro vita, riconoscevano con amarezza di non avere realizzato i loro sogni. Il tempo era tragicamente scaduto.

Resilienza, superare gli eventi critici

Resilienza

Da dove viene la parola "resilienza"

Il termine resilienza indica la capacità di un materiale di resistere agli urti senza spezzarsi e la capacità di recuperare la sua forma originale in seguito a una sollecitazione che ha provocato deformazione.

Negli ultimi decenni, sulla scia degli ingegneri che per primi hanno utilizzato questo termine applicandolo alle proprietà specifiche dei metalli, informatici, biologi, educatori, psicologi e medici hanno iniziato a introdurre questa parola nel loro lessico. 

Resilienza, la sorprendente dote genetica del genere umano

Applicata alla nostra realtà di esseri umani, resilienza indica una somma di capacità che ci consente di affrontare i traumi e in generale le avversità dell’esistenza e di uscirne rafforzati e arricchiti. Indica la forza e le risorse per far fronte alle crisi e l’abilità di riorganizzare la nostra vita nonostante e addirittura grazie alle difficoltà attraversate, tramite la messa in atto di un processo costruttivo di resistenza, integrazione e trasformazione.

Utilità del counseling

Utilità del counseling

Sull’onda delle trasformazioni sociali e culturali che stiamo attraversando, l'utilità del counseling diventa pian piano più evidente. Lentamente, l'interesse per il counseling cresce. E c'è da augurarsi che anche in Italia il termine "counseling" possa entrare sempre più nel lessico corrente, come già accade in altri paesi, ad esempio nel mondo anglosassone e in particolare in America, 

Con questo blog vorrei contribuire a diffondere una cultura del counseling che ritengo importante per i nostri tempi.

Anni fa, prima che a mia volta scegliessi di diventare counselor, ho sperimentato l'utilità del counseling sulla mia pelle, E' stato attraverso un percorso di counseling che ho potuto risollevarmi in un momento difficilissimo della mia vita, trovando impulso e strumenti per crescere. In seguito ho avuto la fortuna e l'onore di dare a mia volta un aiuto ai miei clienti, accogliendoli, ascoltandoli e stimolandoli a fare passi avanti nel loro cammino di vita.

Storia del counseling (o counselling)

Storia del counselingLa storia del counseling inizia prima di quanto si possa pensare. Le origini del counseling non sono facilmente reperibili, ma in America si può rintracciare una prima pratica assimilabile al counseling verso la fine del 1800, in alcuni programmi di orientamento scolastico e professionale destinato ai giovani al termine dei loro percorsi scolastici. In quegli anni e nei successivi, all'interno di scuole primarie e secondarie, nelle università e nei campus s’incominciano a trovare insegnanti e/o operatori di riferimento, formati per fornire orientamento scolastico e professionale. Parallelamente, nascono e si moltiplicano le associazioni che offrono servizi di consulenza, educazione e orientamento per immigrati, come pure per reduci di guerra e in generale per chiunque necessiti di una (ri-)collocazione professionale. 
 

Definizione di Counseling

Definizione di CounselingQual'è il significato di 'counseling'? Le Associazioni Professionali di Counseling sorte per far conoscere e valorizzare questa professione d’aiuto in Italia forniscono parecchie definizioni riguardo al counseling e al counselor.
Queste definizioni tentano di delineare i confini del counseling e di fugare equivoci tra questa e attività professionali affini, svolte da figure contigue. Ecco una sintesi di alcune di queste definizioni.

Pagine

Subscribe to Feed RSS - blog di Lucia